COME CUOCERE FARRO, ORZO, AVENA E BULGUR CRUDO

Dopo le indicazioni su come si cuoce il riso “senza cottura“,  ecco pronto una breve guida sulla preparazione di tre cereali in chicchi: avena, orzo, farro e bulgur, che in BOttega trovate crudo e non precotto (il più comune). Si tratta di cereali con glutine ottimi sia in zuppe, che freddi o tiepidi per i piatti estivi.

In BOttega li trovate sfusi e nelle tipologie di perlato (orzo e farro) e decorticato (orzo, farro e avena). Il Bulgur è semplicemente integrale.

Differenza fra Decorticato e Perlato
Il cereale decorticato subisce dei processi meccanici per eliminarne la parte più esterna, rimanendo molto ricco di fibre solubili, non subisce una grave perdita di sali minerali e mantiene intatto il suo potenziale calorico. Necessita però di ammollo prima della cottura.
Il cereale perlato subisce un processo di raffinazione molto intenso, che porta all’eliminazione totale di tutta la parte esterna del chicco. Ha il vantaggio di poter essere cucinato immediatamente, ma ha un ridotto contenuto in fibre vegetali. Anche il contenuto in sali minerali e vitamine potrebbe essere ridotto. A livello calorico, invece, non vede grandissime differenze con le altre varianti.

orzo e farro

orzo e farro

ORZO PERLATO
Sciacquare bene i chicchi sotto l’acqua corrente con l’aiuto di un colino grande, finchè l’acqua non diventa trasparente.
Metter l’orzo direttamente in acqua fredda nella pentola
Rapporto con acqua 1:3
Tempo di cottura: 35/40 minuti
Quando bolle l’acqua, abbassare il fuoco e coprire con un coperchio.
Aggiungere un pizzicchino di sale integrale verso la fine della cottura, per far sì che i chicchi restino teneri.

ORZO DECORTICATO
Mettere l’orzo decorticato in ammollo 6/8 ore.
Sciacquare bene i chicchi sotto l’acqua corrente con l’aiuto di un colino grande, finchè l’acqua non diventa trasparente.
Metter l’orzo direttamente in acqua fredda nella pentola.
Rapporto con acqua 1:3
Tempo di cottura: 45 minuti
Quando bolle l’acqua, abbassare il fuoco e coprire con un coperchio.
Aggiungere un pizzicchino di sale integrale verso la fine della cottura, per far sì che i chicchi restino teneri.
Per velocizzare e cuocerlo in 10 minuti si può usare il metodo della cottura del riso “senza cottura”

FARRO PERLATO
Sciacquare bene i chicchi sotto l’acqua corrente con l’aiuto di un colino grande, finchè l’acqua non diventa trasparente.
Metter il farro direttamente in acqua fredda nella pentola.
Rapporto con acqua 1:2
Tempo di cottura: 25 minuti
Quando bolle l’acqua, abbassare il fuoco e coprire con un coperchio.
Aggiungere un pizzicchino di sale integrale verso la fine della cottura, per far sì che i chicchi restino teneri.

FARRO DECORTICATO
Mettere il farro decorticato in ammollo 9 ore.
Sciacquare bene i chicchi sotto l’acqua corrente con l’aiuto di un colino grande, finchè l’acqua non diventa trasparente.
Metter l’orzo direttamente in acqua fredda nella pentola
Rapporto con acqua 1:2
Tempo di cottura: 45 minuti
Quando bolle l’acqua, abbassare il fuoco e coprire con un coperchio.
Aggiungere un pizzicchino di sale integrale verso la fine della cottura, per far sì che i chicchi restino teneri.
Per velocizzare e cuocerlo in 10 minuti si può usare il metodo della cottura del riso “senza cottura

avena e bulgur

avena e bulgur

AVENA DECORTICATA
Mettere l’avena decorticata in ammollo 6/8 ore.
Sciacquare bene i chicchi sotto l’acqua corrente con l’aiuto di un colino grande, finchè l’acqua non diventa trasparente.
Mettere l’avena direttamente in acqua fredda nella pentola
Rapporto con acqua 1:3
Tempo di cottura: 4o minuti
Quando bolle l’acqua, abbassare il fuoco e coprire con un coperchio.
Aggiungere un pizzicchino di sale integrale verso la fine della cottura, per far sì che i chicchi restino teneri.
Per velocizzare e cuocere l’avena in 10 minuti si può usare il metodo della cottura del riso “senza cottura”

BULGUR CRUDO
Il Bulgur è ottenuto dalla spezzatura del grano duro integrale e mantiene intatte e inalterate tutte le proprietà e le caratteristiche organolettiche del frumento integrale.

Preparazione senza cottura
Mettere il bulgur a mollo con acqua tiepida o fredda in modo da immergerlo immediatamente senza superare il livello del grano per almeno due ore
La preparazione può essere fatta anche la sera per il giorno dopo. Gustarlo freddo o a temperatura ambiente per un piatto unico o utilizzarlo per come ripieno per farcire verdure o per fare dei burger.
Consiglio: durante la fase di ammollo potete aggiungere verdurine tagliate, erbe aromatiche, semi e limone, lasciando insaporire in bulgur per altre due ore. Meglio prepararlo o la sera prima e lasciarlo in frigo.

Preparazione con cottura
Cuocere per 15 minuti in acqua pari al doppio del suo volume. Lasciare riposare altri 10 minuti per il completo assorbimento dell’acqua.

Condividi!